Benvenuti a Ecosphere | Made-in-Italy

Ecosphere è un'azienda completamente Made-in-Italy all'avanguardia nello stampaggio di materie plastiche biodegradabili, idrosolubili ed eco compatibili. Specializzata nella produzione di sfere di vari diametri e grammature.

Innovazione

Ecosphere ha collaborato con molte aziende, leader mondiali nella produzione di materie prime biodegradabili ed ecocompatibili. In particolare con La società Novamont e il suo staff di ingegneri, è stato fatto il primo esperimento di applicazione di un materiale biodegradabile e compostabile per natura, il Mater-Bi®: la prima famiglia di biopolimeri che utilizza componenti vegetali come l'amido di mais, preservandone la struttura chimica generata dalla fotosintesi clorofilliana. Materiale innovativo usato da Ecosphere per lo stampaggio di sfere di precisione per l'applicazione al softair.
(un grazie particolare al Ing. Marinis che ha creduto nel progetto).

Precisione

Ecosphere produce sfere di precisione dal 1996, ed è all'avanguardia nella ricerca e tecniche di produzione. La sua è stata la prima prima sfera per il softair certificata con 1/000 di tolleranza.

Ecosphere è stata la prima a rettificare sfere di plastica riconosciute dal Giappone come migliori a livello mondiale.

Leadership

Oggi Ecosphere esporta le proprie sfere di precisione in tutto il mondo: dagli Stati Uniti alla Russia, dall'Europa occidentale al Giappone.

La continua ricerca per un prodotto sempre più biodegradabile e rispettoso della natura, con altissime prestazioni in fatto di compound, resistenza e grammature, fanno di Ecosphere un'eccellenza globale e orgoglio per il Made-in-Italy.

Inoltre e stato rilasciato dal Ministero dell'Economia e dello Sviluppo il "brevetto per sfere Ecocompatibile (biodegradabile, degradabile, idrossolubile)" che rende Ecosphere l'unica azienda a poter produrre, commercializzare ed importare sfere ecocompatibile.

Il Mercato

Il mercato di riferimento, era sino a poco tempo fa, soprattutto quello europeo. Mercato difficile e problematico in virtù di una normativa vigente che ha proibito la dispersione nell'ambiente di plastica non biodegradabile. Di conseguenza prima dell'avvento degli innovativi materiali biodegradabili e idrosolubili, erano di fatto vietati i giochi di ruolo organizzati in boschi. Oggi la Guardia Forestale ha l'obbligo di richiedere il certificato di eco compatibilità per i proiettili usati nel softair.

Da qualche mese anche negli Stati Uniti, seppur non regolamentato da specifiche normative, è sempre più di tendenza utilizzare pallini biodegradabili. Sempre negli USA la catena Walmart è all'avanguardia per la sensibilità dimostrata al problema e nel settore sta tracciando la strada: famose sono le loro sedi progettate e costruite secondo i più rigorosi dettami della bio-architettura.